Incontro tra il presidente partenopeo e l’attaccante del Villareal: a giugno Pepito vestirà la maglia partenopea

Giuseppe Rossi

Nella notte europea di Napoli-Villareal non poteva non esserci il colpo di scena ed è arrivato prima ancora dello spettacolo che regaleranno in campo le due squadre. Eccolo il botto che a poche ore dalla grande sfida di Champions League, promette di scuotere il calciomercato del 2012. Aurelio De Laurentiis avrebbe incontrato stamane il suo grande “sogno” per la squadra partenopea: Giuseppe Rossi. Il faccia a faccia non poteva rimanere “segreto”.

Secondo indiscrezioni i due si sono parlati per un’ora circa, ritrovandosi così dopo il cordiale colloquio telefonico che c’era stato già nei mesi recenti, al quale fece seguito un’altra telefonata tra De Laurentiis e Roig (presidente del Villareal): stavolta il presidente del Napoli e il fuoriclasse italiano del Villareal si sono insomma guardati negli occhi per capire se ci sono realmente le intenzioni di gettare le basi per un “matrimonio” calcistico all’ombra del Vesuvio.

Giuseppe Rossi avrebbe espresso a De Laurentiis la volontà di tornare in Italia a fine stagione e non ha nascosto la sua volontà di vestire la maglia del Napoli. Il patron azzurro avrebbe ironicamente esordito con un provocatorio: “ragazzo, stasera non facciamo scherzi, resta in panchina che è meglio….”.

De Laurentiis vorrebbe cedere a giugno Lavezzi all’estero, e sostituirlo con “Pepito”. Ormai l’idea non è più un mistero. Adesso si tratta solo di mettere nero su bianco e l’appuntamento sarebbe stato già fissato per gennaio, quando Napoli e Villareal si metteranno ad un tavolo insieme all’agente dell’attaccante. L’affare si farà per 35 milioni.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=W8p7aBdAW2Q[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti