Il ministro della Funzione pubblica: “Tremonti non può fare da solo, la politica economica sia guidata dal Premier”

Renato Brunetta

“Nel governo non ci sono tensioni. “C’è solo tanta retorica. Dei preti d’assalto, degli imprenditori d’assalto”. Lo ha sottolineato il ministro della Funzione pubblica, Renato Brunetta, intervenuto alla trasmissione di Maurizio Belpietro “La Telefonata”.

Quanto ai rapporti con il ministro dell’Economia Giulio Tremonti, secondo Brunetta il titolare di via XX settembre ha avuto il merito di “governare i conti pubblici. Ora c’è bisogno di norme sullo sviluppo e il Presidente del Consiglio chiede collegialità. Tremonti non può fare tutto da solo come ha fatto finora”.

“Il presidente del Consiglio – ha aggiunto il ministro – faccia il presidente del Consiglio come è in grado di fare e la presidenza del Consiglio guidi la politica economica del governo”.

© Riproduzione Riservata

Commenti