A Milan Channel 35 cassintegrati ma viene assunta una delle 30 ragazze che Tarantini portava dal Premier

Marystell Polanco

La “bellezza” di 10 mila euro al mese per leggere le email in una trasmissione calcistica ed un contratto stagionale che porterà 100 mila euro nelle casse di Marysthell Garcia Polanco, la 25enne originaria della Repubblica Dominicana ormai famosa per essere una delle 30 ragazze che Tarantini portò dal premier Silvio Berlusconi.

Il tutto mentre nel canale tematico dove è stata chiamata a lavorare, Milan Channel, sono in cassa integrazione 35 dipendenti, per lo più tecnici. E a gennaio ci sarà la mobilità.

La nuova conduttrice è arrivata, dopo che altri sono già andati via. Ma lei assicura: «Non sono raccomandata dal premier, ho solo fatto un provino». Marystell Polanco, una delle Olgettine del Rubygate è insomma il volto nuovo- e molto ben pagato- del Milan Channel. Peccato però – raccontano dall’interno – che il canale sia in profonda crisi. Come detto, dal giugno 2010, 35 dipendenti sono in cassa integrazione, con riduzioni fino al 35% della busta paga, a gennaio si dovrebbe aprire la mobilità e c’è chi già si prepara a restare a casa. Oltre ai 5 che già ci stanno, visto che non sono stati rinnovati i contratti a termine.

Eppure, i 10mila euro al mese sembrano esserci. E questo alimenta dubbi e rabbia tra i dipendenti del calanale televisivo rossonero, anche che se la squadra l’anno scorso ha ceduto i diritti alla società Infront. Esile e senza tacco, proprio come detta il codice secondo Tarantini, Marystell Polanco sarà ora il volto nuovo del Milan. Ma forse, solo in attesa che si realizzi il suo prossimo desiderio: Mi piacerebbe fare – ha confidato la Polanco – la consigliera regionale

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=cepKXcGyZaM&feature=relmfu[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti