Lo Special One: “questa squadra è nel mio cuore. Auguro a Ranieri di essere felice come lo sono stato io. Spero che vinca”

Josè Mourinho

“Io sono interista, non pseudo-interista. Voglio sempre che la squadra vinca, quale che sia l’allenatore”: cosi Josè Mourinho, interrogato dai cronisti oggi sull’arrivo dell’ex-“nemico” Claudio Ranieri sulla panchina nerazzurra.

“Io sono felice se vince, e come interista gli auguro di essere felice come lo sono stato io” ha detto ai cronisti nella conferenza stampa della vigilia della partita di Liga del Real Madrid contro il Rayo Vallecano. Ma, ha tenuto a precisare, “per me la prima cosa che conta è il Real Madrid”. Il club madridista, settimo in Liga, attraversa un periodo difficile.

© Riproduzione Riservata

Commenti