Ibra e Pato ko: l’emergenza in attacco spinge i rossoneri all’acquisto del bianconero nel mercato di riparazione

Amauri

Amauri rossonero a gennaio? L’inizio della stagione per la squadra di mister Allegri è stata contrassegnata da troppi infortuni nella fascia d’attacco. Basti pensare che giocatori cardine, quali Pato, Ibrahimovic e Robinho sono fuori dalla panchina, perché indisponibili. Nonostante, il mercato sia chiuso, i dirigenti stanno iniziando a muoversi sin da ora, per il mercato di riparazione.

Tra i nuovi obiettivi della dirigenza rossonera potrebbe esserci Amauri. Il brasiliano, naturalizzato italiano, lanciato dal Chievo Verona, ma soprattutto dalla squadra rosanero, ottenuto il grande passaggio in un club importante, non è riuscito a dimostrare fino in fondo la sua grande potenzialità. Dopo la parentesi juventina, nello scorso campionato si è visto che ancora la stoffa del campione c’è, dimostrandolo nelle partite giocate con la squadra ducale.

Adesso, il calciatore ritornato in bianco nero ma fuori dagli schemi tattici di Antonio Conte e con un contratto, che sta per scadere, il 30 giugno del 2012, potrebbe essere uno dei colpi del calciomercato, per la squadra milanista che attanagliata dagli infortuni sta cercando di rimediare sin da subito per evitare di rovinare una stagione che è iniziata nel peggior dei modi, con due soli punti in tre giornate, oltretutto tutti pareggi interni.

Dall’altra parte la Juventus sarebbe ben lieta di cedere un giocatore che non ha mai convinto nelle aspettative della vecchia signora, lo dimostra il fatto che l’anno scorso venne dato in prestito al Parma, quindi entrambi i club hanno interesse nell’affare, da un lato per sfoltire la rosa, dall’altra per rinforzare un settore piegato dagli infortuni.

© Riproduzione Riservata

Commenti