L’attrice adesso è implicata nello scandalo escort: era pronta a “ricompensare” Berlusconi, fu lui a rifiutarla

Manuela Arcuri

Negli ultimi giorni Manuela Arcuri è stata al centro delle cronache per le intercettazioni che riguarderebbero il premier Silvio Berlusconi e l’imprenditore Giampaolo Tarantini. Ma in meno di 24 ore la sua posizione nell’inchiesta si sarebbe ribaltata.

L’Arcuri era diventata un’eroina soprattutto su Facebook, perchè dalle prime intercettazioni telefoniche sembrava che l’attrice avesse rifiutato di partecipare ai festini a casa del Premier per condurre Sanremo. Oggi, risulta che la Arcuri, in realtà, avrebbe voluto incontrare il premier per far ottenere un ruolo in una fiction al fratello Sergio, con il quale vive a Roma, e che per il premier sarebbe stata disposta a un ménage à trois con l’amica Francesca Lana, ex «miss Billionaire», che in precedenza aveva già preso parte ad altre cene.

Manuela Arcuri osannata sulla rete del web per il suo presunto “rifiuto” a Berlusconi, insomma, sarebbe stata invece disposta eccome a fare sesso con il Cavaliere ma voleva garanzie e non a caso il Festival di Sanremo l’ha poi presentato.

Le intercettazioni farebbero emergere una realtà diversa da quella di una novella “santa” dei nostri tempi…  Sembra ribaltarsi il quadro, ricostruito attraverso le intercettazioni telefoniche. Il presunto rifiuto di Manuela Arcuri al premier pare sia stato esattamente l’opposto.

Berlusconi, intercettato al telefono con Giampaolo Tarantini parla inequivocabilmente della Manuela nazionale in termini tutt’altro che lusinghieri.

L’imprenditore Tarantini, come detto, avrebbe tentato di organizzare un incontro con Berlusconi assieme a Francesca Lana ma il 18 febbraio del 2009 Berlusconi confidò a Gianpi di “essere rimasto molto indignato per la volgarità espressa da Manuela Arcuri nel corso di un’intervista rilasciata a’Le Iene’, ritenendola non più gradita.”Meno male che non è stata qui – dice – perché‚ sennò mi sarei sentito imbarazzato di essere andato con una t…cos. Vabb‚ cancellata”.

Inoltre, secondo la Guardia di Finanza e gli investigatori che seguono il caso, sarebbe stata la stessa Arcuri a confessare a Tarantini che “se il presidente le avesse fatto il favore richiesto – sembra quello di far ingaggiare il fratello Sergio in una fiction – sarebbe stato da lei ben ricompensato. Insomma c’era, a quanto pare, il via libera sia per un’orgia a tre che per altri “giochi”….

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=eCBTdSwSIyU[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti