Almeno 15 morti e dispersi, il bilancio è ancora provvisorio e rischia di aggravarsi. Raffiche di vento a 200 km

Giappone travolto dal tifone

Il tifone Roke che ha attraversato ieri il Giappone ha provocato almeno quindici morti e dispersi, secondo un bilancio provvisorio che rischia di aggravarsi. Lo hanno annunciato le autorità e i mass media.

Passato sopra la grande isola di Honshu, questo violento tifone ha causato fortissime piogge accompagnate da raffiche di vento di oltre 200 chilometri orari, che hanno determinato inondazioni con conseguenti, notevoli disagi per i trasporti.

Proveniente dall’Oceano Pacifico da sud, questo ciclone ha raggiunto il Giappone con il centro prima di risalire verso il nordest, sferzando l’agglomerato di Nagoya, Tokyo e la regione di Tohoku (nordest) già devastata dal terremoto e lo tsunami dell’11 marzo.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xl7y8u_tsunami-in-giappone-mette-in-ginocchio-i-lloyd-s_news[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti