L’azzurro va all’Armani sino a fine lock-out. Sabatini offre alla star dei Lakers 600 mila dollari a partita

Kobe Bryant

Danilo Gallinari è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Emporio Armani Milano. È lo stesso sito del club ad ufficializzare il ritorno in Italia del Gallo fino al termine del lockout NBA: «Emporio Armani Milano comunica di aver raggiunto un accordo, fino al termine del lockout della stagione Nba con Danilo Gallinari. Per Danilo si tratta di un ritorno in maglia biancorossa, dopo le due stagioni in cui ha indossato la casacca dell’Olimpia dal 2006 al 2008.

Gallinari è stato poi scelto al primo giro dai New York Knicks con cui ha disputato due stagioni e mezza, prima del trasferimento ai Denver Nuggets, con cui è tutt’ora sotto contratto. Gallinari si aggregherà al gruppo una volta espletate tutte le formalità burocratiche e comincerà ad allenarsi con la squadra a partire dal ritiro in Spagna in programma dal 22 settembre al 2 ottobre».

Sempre sul sito dell’Olimpia sono arrivate le parole di Gallinari: «Sono felice dell’ opportunità che l’Olimpia EA7 – Emporio Armani mi ha offerto per ritornare in campo con la squadra con la quale ho vissuto esperienze indimenticabili. Spero di poter dare ai tifosi milanesi quante più soddisfazioni possibili e ricambiarli dell’affetto con cui mi hanno seguito anche una volta approdato nell’NBA».

«Come ho avuto l’occasione di dire più volte nel corso di queste ultime settimane – ha commentato coach Sergio Scariolo – l’unico giocatore per cui avremmo considerato un’eccezione alla regola di non acquisire giocatori “a tempo” era ed è stato Danilo Gallinari. Abbiamo fiducia di poter ricevere da lui, anche se a tempo determinato, tutto l’impegno, la sincera dedizione e la capacità di entrare in un gruppo che sta muovendo i suoi primi passi, cercando di diventare una squadra nel senso più nobile della parola. Danilo Gallinari per il suo passato e l’amore per la maglia dell’Olimpia era l’unico giocatore che avrebbe potuto darci queste garanzie. Siamo ovviamente molto contenti che Danilo sia con noi e il fatto che il breve termine coincida con l’obiettivo di qualificarsi per le Top16 di Eurolega ha ovviamente rappresentato una motivazione in più per concludere questa operazione. Proprio per questo motivo tutti crediamo che il suo inserimento in squadra non debba avvenire in maniera drastica, bensì nel contesto degli equilibri che stiamo perseguendo. Personalmente sono contento di poter avere Danilo in squadra per il tempo che potrà e di poterlo aiutare, se ne sarò capace, nella sua evoluzione verso livelli tecnici e di esperienza sempre più alti”.

Prende sempre più consistenza, invece, l’ipotesi di vedere Kobe Bryant per qualche partita con la maglia della Canadian Solar Bologna, che qualche giorno fa ha sondato anche la disponibilità di Manu Ginobili. Claudio Sabatini sta infatti ricevendo l’appoggio economico richiesto nelle ultime ore, e ha ufficializzato l’offerta fatta al fuoriclasse gialloviola: «Abbiamo fatto un’offerta al giocatore relativa alle partite casalinghe fino al 13 novembre per 800.000 dollari lordi, il che significa circa 550-600.000 dollari netti a partita».

Un investimento spaventoso ma evidentemente non folle, Sabatini avrà trovato il modo di rientrare da un’operazione che di tecnico ha veramente poco ma può sconvolgere la pallacanestro italiana nei prossimi giorni.

© Riproduzione Riservata

Commenti