All’Etihad Stadium l’atteso ritorno dei partenopei in Champions. I “tre tenori” sfidano Aguero e Tevez

Etihad Stadium

Grande attesa a Manchester, dove stasera (ore 20.45) il Napoli affronterà il Manchester City nella prima partita del girone di Champions League,

E’ la notte del ritorno nella massima competizione continentale, attesa dal popolo partenopeo per 21 anni.

Walter Mazzarri pare aver scelto la formazione da opporre al City di Roberto Mancini. La notizia dell’ultim’ora è legata a Zuniga, che sarà preferito a Dossena per la fascia sinistra. Confermato il trio-meraviglia Hamsik-Lavezzi-Cavani. Sempre a centrocampo, invece, trova conferma l’impiego di Gargano a fianco di Inler per comporre la coppia centrale. La fascia destra sarà affidata a Maggio.

Fa freddo e piove nella Manchester che ha accolto il Napoli. Temperature inglesi e clima da cara, vecchia, Coppa dei Campioni, quella che gli azzurri non frequentano dall’era Maradona, un’enormità. Il Napoli di Mazzarri ha colmato il vuoto con il terzo posto della passata stagione, ma questa è un’altra storia: «La affrontiamo senza paura» ha detto Maggio alla vigilia, quando la squadra è andata a prendere confidenza con l’Etihad Stadium. 

Sugli spalti saranno in 10 mila i napoletani di tutta Europa: 2706 i biglietti venduti in Italia, che raggiungeranno Manchester in vari modi, dall’inevitabile aereo all’impensabile auto. Gli altri giungeranno dall’Inghilterra, dalla Germania e dalla Svizzera. Succede nelle grandi occasioni e col Napoli non è nemmeno una novità. 

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=cTm38vajZ_8[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti