Lo Special One rifiuta 20 milioni di euro dai russi. Respinto anche il City: c’è già l’accordo con Moratti

Josè Mourinho

L’allenatore portoghese del Real Madrid, Jose’ Mourinho, ha respinto una super-offerta del proprietario dell’Anzhi, il miliardario Suleyman Kerimov, che gli avrebbe garantito uno stipendio annuale di 25 mln di euro. Lo scrive il giornale spagnolo Marca.

La squadra del Daghestan offriva gli stessi soldi che il magnate dà ai due più importanti giocatori in rosa: ovvero 20 all’altro ex interista, l’attaccante camerunense Samuel Eto’, 5 al brasiliano Roberto Carlos, pure lui ex nerazzurro.

Il tecnico del Real, sempre secondo la stampa, avrebbe anche ricevuto, e rifiutato, in precedenza un’offerta dal Manchester City, per 20 mln a stagione, e una proposta ”con un assegno in bianco” dal presidente del Besikstas.

Niente limousine con targa russa. A questo punto, questa notizia aggiunge ulteriore vigore al fatto che non ci siano praticamente più dubbi sul vero e unico progetto dello Special One: il vate di Setubal ha un accordo sulla parola con Massimo Moratti.

Adesso, dunque, Mou vuole terminare al più presto la sua esperienza al Real Madrid per poi preparare il ritorno in “pompa magna” all’Inter.

© Riproduzione Riservata

Commenti