Al posto dell’infortunato Ibra, Allegri lancia Cassano con Pato. Sulla mediana la diga Van Bommel-Nocerino

Max Allegri

La conferenza stampa di vigilia della “prima” di Champions del Milan parte col botto. “Noi non abbiamo paura di nessuno, niente è scontato”. Al Camp Nou stasera Massimiliano Allegri si trova a gestire l’imprevista indisponibilità di Ibrahimovic, rimasto a Milano per una lesione muscolare agli adduttori. Ma Allegri non perde la serenità neppure dopo la mazzata. Un po’ perché non è il tipo, ma soprattutto perché sa che, comunque andrà nulla sarà compromesso in chiave qualificazione nel girone. Gli altri rivali si chiamano Bate Borisov e Viktoria Plzina. Con tutto il rispetto, male che vada si passa come secondi.

Scontata la presenza di Cassano in campo al fianco di Pato, dopo l’infortunio di Ibrahimovic. A centrocampo Van Bommel sicuro del posto, la freschezza di Nocerino potrebbe essere preferita all’esperienza di Ambrosini, mentre la sorpresa potrebbe essere l’inserimento di Emanuelson, pronto ad affiancare Boateng alle spalle di Pato e Cassano, con Seedorf terzo di centrocampo a sinistra. Possibile anche Seedorf più avanzato.

Certo, il problema all’adduttore di Ibra non è cosa da poco: “Perdiamo un giocatore fondamentale, un po’ come se a loro mancasse Messi. Ma non dimentichiamoci che siamo il Milan. Dobbiamo giocare la nostra partita con coraggio, perché abbiamo i giocatori in grado di farlo. Se pensassi a difendermi su questo campo commetterei un errore, perché con la qualità che hanno prima o poi i blaugrana ti fanno male. E comunque credo che firmerei per un pari”.

Allegri, chiarito che l’infortunio dello svedese non è grave (“difficilmente ci sarà a Napoli, ma non è nulla di preoccupante”) ribadisce con il sorriso sulle labbra che il caso Inzaghi, escluso dalla lista Champions con qualche polemica, non ha modo di esistere: “E’ vero che ho solo due attaccanti disponibili (anche Robinho è out, ndr), ma se avessi inserito Pippo non sarebbe cambiato nulla perché lui in questo momento non sarebbe in grado di giocare”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=IrOnnOCKzPU[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti