A Trappitello un giovane precipita dal terzo piano. E’ ricoverato a Messina ma non è in pericolo di vita

i primi soccorsi in ambulanza

Dramma sfiorato nel tardo pomeriggio di domenica scorsa a Taormina, dove un ragazzo del luogo è precipitato da un balcone al terzo piano della propria abitazione sita a Trappitello. Si trova adesso ricoverato al Policlinico di Messina ma non è in pericolo di vita.

Il ragazzo ha fatto un volo di circa 8 metri. Sul posto sono immediatamente giunti i Carabinieri e l’unità operativa del Sues 118, coordinata dal dott. Antonio Gussio con il supporto di Alberto Cantali, Sofia Giuseppa.

Dopo le prime cure il 12 enne è stato portato a Fiumefreddo, dove c’è un’area adibita ad elipista e poi da lì in elicottero è stato trasferito al Policlinico a Messina.

In ospedale al giovane taorminese è stato riscontrato un politrauma ed alcune fratture ma, come detto, non è in pericolo di vita.

Ancora da accertare le cause e la dinamica dei fatti. Potrebbe essere stata una caduta accidentale. Sull’episodio stanno cercando di far luce i Carabinieri della Compagnia di Taormina, sovrintesi dal capitano Giampaolo Greco.

© Riproduzione Riservata

Commenti