Berlusconi conferma l’investitura alla presidenza della Repubblica per il “fedelissimo” sottosegretario

Gianni Letta

Salgo le quotazioni per l’indicazione di Gianni Letta alla successione di Giorgio Napolitano.

E’ lo stesso Silvio Berlusconi a confermare, in queste ore, ancora una volta che sarà il “fidato” Letta il probabile nuovo inquilino del Quirinale quando sarà terminato il settennato di Giorgio Napolitano.

«La presidenza della Repubblica è un posto per chi ha dato tanto, è un posto per Letta». Una “candidatura” non nuova, ma che assumerebbe un valore diverso se le chance del sottosegretario dovessero trovare il sostegno trasversale del centrosinistra.

Il Cavaliere, che dopo i disastri combinati dovrà volente o nolente farsi da parte, intanto, scherza anche sul suo futuro. “Sono stato così bene da queste parti che quando sarò anziano mi farò fare senatore a vita”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=yWm3VwwvcfE[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti