Il mediano del Real coprirebbe l’emergenza rossonera a centrocampo. Anche Maxwell nel mirino per la fascia

Lassana Diarra

Tempo di saldi al calciomercato e il Milan è in ag­guato per sfruttare tutte le situazioni più convenienti per incrementare e migliorare l’or­ganico nelle ulti­missime battute del mercato. Il colpo sarebbe il ritorno di Kakà, ma in attesa di sviluppi dovrebbe esserci il mediano del Real Madrid Las­sana Diarra (26 anni) che po­trebbe giungere in prestito do­po essere già stato segnalato nel mirino non solo del Milan, lo scorso giugno, ma anche di Tottenham e Roma.

Si era pensato anche a Fabio Simplicio, che però non convince. Diarra po­trebbe attenuare la doppia emergenza legata all’infortunio di Flamini (probabili 6 mesi di « stop » ) e alla maxi- squalifica ( 4 turni) di Gattuso in Cham­pions League. L’unico proble­ma che presenta Lassana Diar­ra è l’ingaggio ( 4,5 milioni di euro) anche se Allegri potreb­be utilizzarlo in ogni posizione del centrocampo.

Nelle ul­time ore si sono aggiunti due no­mi nuovi nella li­sta dell’ad Gallia­ni. Il laterale sini­stro brasiliano ( ma comunita­rio) Maxwell (30 anni) potreb­be fare ritorno in Serie A (1 an­no con l’Empoli e 3 con l’Inter le esperienze precedenti) per­ché ormai nel Barcellona non ha più spazio. Tutta la linea si­nistra è ingolfata da grandi ta­lenti. Abidal e Adriano lo pre­cedono per quanto riguarda il ruolo di terzino sinistro. Guar­diola nei due anni trascorsi dal brasiliano nel Barcellona l’ha provato anche sulla linea me­diana. Ma anche a questa lati­tudine la concorrenza è terri­bile in maglia azulgrana.

Ovviamente il Milan è disposto a trattare solo sulla base del prestito, non oneroso, per Maxwell. La trattativa po­trebbe essere alimentata e in­coraggiata dalla mediazione di Mino Raiola che in questa ses­sione mercantile si è visto e sentito davvero poco, soprat­tutto rispetto a un anno fa… Al­legri sta pensando a Maxwell anche perché non sta entusia­smando il nigeriano Taiwo che, infortunio alla caviglia a parte, sta incontrando molte, troppe, problematiche al Milan.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=jefzHdZIWdU[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti