Riprende l’attività del vulcano: colata lavica di primo mattino. Pioggia di cenere sui paesi dell’hinterland

Etna ancora in eruzione

L’ Etna si è nuovamente risvegliato nel cuore della notte, dando vita ad una ennesima colata lavica con attività di fontanamento dal cratere di Sud- Est. Una fitta pioggia di cenere vulcanica è caduta durante le prime ore di stamane sui paesi etnei del versante della fascia sudorientale, ricoprendo nuovamente il manto stradale. Il fenomeno era stato già annunciato dalle previsioni degli esperti dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania, che la scorsa settimana avevano ipotizzato una nuova eruzione successiva all’evento della scorsa settimana.

Già da ieri sera i sismografi avevano rilevato un incremento del tremore vulcanico dovuto alla progressiva risalita del magma. Solo i più mattinieri si sono accorti di quanto stava accadendo durante le prime ore del mattino. A partire dalle quattro la sommità del cratere di Sud-Est si è colorata di rosso, alle cinque e trenta l’ exploit con fontane di lava e bracci di lava all’ interno della Valle del Bove. Con il sorgere del sole è giunta la conclusione dell’eruzione, ma la cenere sospesa nell’ atmosfera è caduta al suolo con gradualità fino a dopo le otto e trenta.

Strade, tetti e balconi in poco tempo hanno assunto nuovamente il colore della roccia lavica. In molti sono corsi subito ai ripari rispolverando l’ombrello per proteggersi dai fastidiosi granelli. La città di Catania non è stata investita dalla nube, attualmente i voli proseguono regolarmente.

«L’ eruzione di stanotte – fanno sapere dalla sala operativa dell’Ingv – è stata del tutto analoga all’ultimo evento. La fase parossistica è stata intensa e di breve durata. La colata si è diramata in più bracci. Rimane quasi impossibile prevedere con largo anticipo questo tipo di fenomeni, ma negli ultimi mesi l’Etna sta dando vita ad una serie di fenomeni ascrivibili ad un ciclo di eventi».

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=t9tDsiSNz5g[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti