Bonucci e Pepe allo Zenit di Spalletti in cambio del centrale portoghese: Marotta pronto a chiudere la trattativa

Bruno Alves

Il favorito rimane Alex del Chelsea ma c’è un nome nuovo per la difesa della Juventus: si tratta di Bruno Alves dello Zenit San Pietroburgo, centrale portoghese che tanto piace sia alla dirigenza bianconera che ad Antonio Conte. L’ex Porto rientrerebbe in un accordo che prevede le cessioni di Bonucci e Pepe al club allenato da Luciano Spalletti. In cambio, ai bianconeri andrebbero il 30enne portoghese più soldi.

Nelle ultime ore la trattativa per portare Bruno Alves a Torino ha subìto una sensibile accelerata e l’affare potrebbe chiudersi a breve. Anche perché Leonardo Bonucci, su cui da tempo lo Zenit ha messo gli occhi, non rientra nei piani di Antonio Conte. I russi, per il difensore azzurro, erano arrivati ad offrire 8 milioni di euro, ma la Juve non è mai stata disposta a liberarlo per meno di dodici milioni. Marotta e Paratici hanno scelto di puntare sul difensore dello Zenit, giocatore di grande esperienza e di assoluta affidabilità.

Non solo Bonucci, però, è prossimo a un passaggio in Russia. Luciano Spalletti, infatti, è vorrebbe portare allo Zenit anche Simone Pepe. Il centrocampista bianconero, che con l’acquisto di Giaccherini e con un altro esterno in arrivo rischia di trovare poco spazio nella stagione che porta all’Europeo, è tentato dall’avventura russa. Parte del denaro ricavato dalla cessione di Pepe verrebbe utilizzato per un altro difensore centrale: con Bruno Alves, arriverebbe proprio uno tra Alex e Diego Lugano.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=odz_FonzVKQ[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti

SHARE
Previous articleInter: scelto Forlan
Next articleOsvaldo alla Roma