L’assessore alla Formazione indagato per un finanziamento all’Anfe. Tra le carte c’è Gesualdo Campo

Mario Centorrino

Mario Centorrino, assessore regionale alla Formazione Profes, rinviato a giudizio dalla Corte dei Conti. La notizia si legge sulle pagine di “Repubblica”, secondo cui oltre a lui, tra le carte della magistratura contabile spunterebbero fuori anche i nomi dell’ex capo del dipartimento, Gesualdo Campo, e i burocrati Josè Maria Verde, Marcello Maisano e Caterina Fiorino.

“La magistratura contabile – riporta ancora “Repubblica” – contesta a Centorrino e ai quattro dirigenti un finanziamento concesso a fine 2010 all’Anfe”.

Il danno erariale quantificato per il finanziamento a uno dei maggiori enti di formazione dell’Isola è  di un milione e 742 mila euro. Sia Centorrino che Campo rischiano di pagare poco più di seicento mila euro. E il provvedimento potrebbe comportare una lunghissima reazione a catena, visto che il finanziamento su cui indaga la Corte, altro non è che un’integrazione rispetto a quanto già stanziato per l’Ente a inizio anno.

© Riproduzione Riservata

Commenti