Alla conduzione di “Colorado” l’argentina avrà accanto Chiara Francini e le due sarebbero già ai ferri corti 

Belen Rodriguez

Non è un bel momento per Belen. Dopo i flop di Ciak… si canta! e Stiamo tutti bene le era stata offerta la conduzione di Colorado, su Italia 1. Aveva rifiutato, onde poi fare retromarcia in assenza di proposte migliori. Al suo fianco l’attore toscano Paolo Ruffini. Ma tra la coppia è intervenuto un terzo incomodo e la bella argentina rischia di trovarsi (di nuovo) a fare da valletta in abiti succinti. Era meglio insistere con la recitazione, viste le lodi raccolte grazie a Se sei così ti dico sì e Montalbano.

Il nome della guastafeste è Chiara Francini, attrice comica, anche lei toscana, tra i protagonisti di La peggiore settimana della mia vita, di Alessandro Genovesi. Pellicola prodotte dalla Colorado Film di Maurizio Totti, patron della trasmissione. In pratica: Italia 1 ha voluto Belen, Totti ha preteso Chiara.

La Francini è nota al pubblico per aver partecipato alla fiction Tutti pazzi per amore e al film Maschi contro femmine, entrambi in compagnia del futuro co-conduttore Ruffini. A scoprirla, su Rai Tre, fu Max Giusti, che la volle a bordo di Stracult.

«Non la conosco, ma la trovo bellissima e sono convinta che lavoreremo benissimo insieme», ha dichiarato la Francini.

«Lei rappresenta l’esotismo e io il Rinascimento. So bene che al mondo ci saranno sempre milioni di ragazze più belle di me. Meglio puntare sulle doti che so di avere. Per ora nessuno mi ha chiesto di cantare e ballare. Spero proprio che me lo facciano fare. Ho avuto solo qualche contatto preliminare con gli autori: c’è stato un bel flusso di simpatia». Dietro il palco saranno flussi di veleno.  Così sembra al momento…

© Riproduzione Riservata

Commenti