Sventato attentato in Florida, in manette un ex studente di 17enne: voleva far esplodere una bomba

Jared Cano

La polizia in Florida ha arrestato il 17enne Jared Cano che intendeva far esplodere una bomba nella scuola superiore «Freedom High School» a Tampa, dalla quale era stato espulso qualche tempo fa. È stata così sventata, ha spiegato la polizia dello Stato americano, l’ennesima strage sui banchi di scuola americani. Il capo della polizia locale Jane Castor ha fatto sapere che le forze dell’ordine ritengono di aver sventato un attentato «catastrofico». Cano voleva far esplodere l’ordigno martedì prossimo, il primo giorno di lezioni dopo le vacanze estive.

Il portavoce del distretto scolastico di Hillsborough ha confermato che si tratta di un ex alunno del Freedom High School che ha smesso di frequentare due anni fa il liceo. Nella sua casa la polizia ha trovato materiali per fabbricare tubi bomba, una cartella con lo schema delle diverse sale all’interno della scuola, una sorta di programma dettagliato, minuto dopo minuto, di quello che intendeva fare il primo giorno di scuola, quindi materie prime, come taniche di benzine, micce, un timer, che lasciano pensare alla preparazione di un attentato esplosivo.

C’erano inoltre dichiarazioni sulla sua intenzione di uccidere e una coltivazione di marijuana. Non sono state trovate armi, tuttavia gli agenti hanno fatto sapere che in passato il ragazzo era già stato trovato in possesso di pistole: il ragazzo era stato arrestato in precedenza per furto, possesso di armi e droga e per aver modificato il numero seriale di un’arma da fuoco.

© Riproduzione Riservata

Commenti