A settembre il kolossal sbarca a Roma con sei spettacoli a settimana e musiche di Stwart Copeland

il mito di Ben Hur

Il kolossal Ben Hur Live arriva in Italia. Debutterà giovedì 29 settembre alla Nuova Fiera di Roma, dove andrà in scena fino a novembre. Saranno 6 gli spettacoli a settimana con una capacità massima di 2.400 spettatori per ogni show.

Ben Hur Live, dopo la prima mondiale all’Arena 02 di Londra, il 17 settembre 2009, con la rappresentazione della prima corsa delle bighe ad alta velocità dopo 2000 anni ha raggiunto 40.000 spettatori a Londra e quasi 100.000 visitatori ad Amburgo, Monaco, Stoccarda e Zurigo in otto settimane. La colonna sonora è firmata da Stewart Copeland dei Police.

Nel kolossal è ricostruita minuziosamente in un’arena una battaglia navale con galere enormi su un mare di nebbia e grandi effetti di luce, il tutto dentro una delle storie più grandi e drammatiche mai create da letteratura e cinema, dove amore, amicizia, vendetta e redenzione si concentrano.

Oltre a Copeland, il team artistico di Ben Hur Live, guidato da Franz Abraham (produttore di Carmina Burana Open Air Opera, Aida on Fire e organizzatore dei concerti con i Rolling Stones, David Bowie, Placido Domingo tra gli altri) comprende il regista Philip Wm. McKinley (Broadway-Hits The Boy from Oz, Hair, Spiderman), il designer Mark Fisher (360 di U2, The Wall/Pink Floyd, Rolling Stones, Olimpiadi di Pechino 2008), il coreografo Liam Steel (Royal National Theatre) e la costumista Ann Hould-Ward (The Beauty And The Beast).

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=eKO6kRk0mb0&feature=player_embedded[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti