Parla il “Re Leone”: “potrei restare all’Inter o andare all’Anzhi ma c’è una terza soluzione, in Inghilterra

Samuel Eto'o

Il futuro di Samuel Eto’o non è ancora scritto. Il “Re Leone” è conteso fra le poche chance di rimanere all’Inter, la “vagonata” di soldi russi dell’Anzhi e “una sorpresa inglese”. “Le trattative sono ancora in corso, dovete avere pazienza – ha risposto l’attaccante a proposito dell’offerta ricevuta dall’Anzhi nel corso di una conferenza stampa in Camerun, secondo quanto riporta il sito Camfoot.com -. Non è detto che andrò via, non è detto che possa restare. Potrebbe esserci una sorpresa inglese”.

E adesso è facile comprendere perchè Eto’o non abbia ancora chiuso con l’Anzhi. Premesso che ha ormai deciso di lasciare l’Inter, dove non c’è feeling con Gasperini, il bomber aspetta la proposta giusta dal Chelsea di Roma Abramovich e Villas Boas.

A Londra è in partenza Drogba, e si dà la caccia ad un grande centravanti. Eto’o vuole l’Inghilterra, unico grande campionato in cui non ha mai giocato e dove vorrebbe vincere. Non è un segreto che il Chelsea sia pronto a fare una grande offerta, almeno all’Inter.

Probabile che Et’o rinunci a qualcuno dei milioni russi(ben 15 per tre anni, per un totale di 45) che l’Anzhi gli propone e anzichè in Russia,  se il Chelsea gli garantirà 12 mln a stagione, farà rotta verso l’Inghilterra.

© Riproduzione Riservata

Commenti