“E’ difficile possa andar via. Carlos è qui e non c’è un team che lo voglia prendere: io sono contento se resta”

Carlos Tevez

Si complicano i piani dell’Inter: Carlos Tevez alla fine potrebbe rimanere al City. Lo ha ammesso il tecnico del team inglese, Roberto Mancini, dicendo che “non c’è al momento alcuna squadra che lo voglia prendere”.

L’attaccante argentino, dato in partenza da Manchester, e per il quale si è parlato di un ingaggio da parte di un club brasiliano, di un ritorno in Argentina e, anche, di un forte interessamento dell’Inter, alla fine si sta allenando con i compagni del Manchester City, agli ordini del tecnico italiano con il quale ha spesso litigato nella passata stagione.

Di ritorno in Inghilterra dopo aver giocato con la nazionale argentina in coppa America, Tevez aveva ribadito di voler andare via da Manchester. Mancini, tuttavia, dice oggi che è assai probabile che l’attaccante resti visto che non si è concretizzato alcun vero interesse nei suoi confronti da parte di altri club.

“Non so se resterà – ha detto Mancini durante la conferenza stampa per la partita di apertura della Premier League contro il Swansea, che si disputerà lunedì prossimo – ma è abbastanza difficile che possa andar via. Carlos è qui e non c’è un team che lo voglia prendere. Io sono contento se resta”.

Il manager italiano ha detto che Tevez non giocherà nel match di lunedi, e ha aggiunto che Sergio Agüero, probabilmente andrà solo in panchina. “Sergio non è pronto per giocare 90 minuti”. Per quanto riguarda la trattativa per Samir Nasri dall’Arsenal, invece, Mancini ha detto: “Non so quale sia la situazione, ma dobbiamo completare il nostro team. Speriamo di poter fare molto in fretta, perché abbiamo bisogno di più giocatori”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=5TWx2qfMS9I[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti