La Rai affiderà nuovamente a Gianni la conduzione del Festival, resta ancora incerto invece il resto del cast

Gianni Morandi

La Rai punta ancora su Gianni Morandi per il Festival di Sanremo. Una scelta, quella per il 2012, forte dei risultati ottenuti lo scorso anno dal cantante di Monghidoro nella composizione del cast canoro come negli ascolti. Ancora da definire però l’intera squadra di conduzione: il Gianni nazionale potrebbe avere al fianco una sola partner (si è parlato di Antonella Clerici) o una squadra di co-conduttori come avvenuto l’anno scorso.

Viale Mazzini sta lavorando ad un festival che punta a riconfermare Morandi come conduttore principale e Gianmarco Mazzi (il cui contratto biennale è valido anche per l’edizione 2012) come direttore artistico.

Per quanto riguarda il cast però è difficile che arrivino comunicazioni ufficiali prima di fine settembre quando dovrebbe essere siglata la nuova convenzione tra Rai e Comune di Sanremo. La Rai è infatti impegnata in una negoziazione, in linea con gli altri tagli in atto in azienda, che punta ad una riduzione in particolare su due punti: i circa 9 milioni di euro riconosciuti finora al comune per il solo uso del marchio del festival e il numero di prime serate di Raiuno, oltre a quelle del festival, da effettuare nel comune di Sanremo durante l’anno.

Le serate del festival di Sanremo producono costi vivi per la Rai complessivamente tra i 18 e i 20 milioni di euro (uso del marchio compreso) ma le altre serate da organizzare nella cittadina rivierasca per convenzione portano questa cifra ad aumentare fino a 22-23 milioni di euro. Un esborso, che in tempi di crisi, Viale Mazzini vuole assolutamente ridimensionare

© Riproduzione Riservata

Commenti