Dopo il successo dell’estate 2009, l’opera “firmata” da Enrico Castiglione riproposta con i nuovi allestimenti 

Aida al Teatro Antico

“Aida” bissa gli appalusi  del “Nabucco”. Ancora consensi per  Enrico Castiglione, direttore artistico della sezione Musica e Danza di TaoArte, che ha riproposto al Teatro Antico “Aida”, altro capolavoro verdiano (in replica mercoledì 10 e venerdì 12 agosto).

Il coraggio di lottare per la patria e sacrificarsi per amore domina anche la partitura di questo kolossal operistico già molto apprezzato nel 2009 dal pubblico e dalla critica internazionale che avviene sulla scia del sensazionale riscontro dell’utenza televisiva che nel mondo ha fatto registrare alte percentuali di audience e share. Anche stavolta gli spettatori hanno tributato un caloroso applauso, a più riprese, all’opera.

Aida è stata proposta con le nuove proiezioni ed allestimenti scenici appositamente predisposti dal maestro Castiglione per l’occasione.

Di spicco il nuovo cast in scena, con il soprano Daniela  Schillaci (Aida), il tenore Mario Malagnini (Radames), il baritono Claudio Sgura (Amonasro), il basso Francesco Ellero D’Artegna (Ramfis), Rossana Rinaldi ed Emy Spadaro (Amneris), Francesca Franzil (Sacerdotessa) ed Antonio de’ Gobbi (il Re). Fabio Mastrangelo guiderà l’Orchestra Sinfonica Festival Euro Mediterraneo e il Coro Lirico Francesco Cilea istruito da Bruno Tirotta, con la compagnia di danzatrici Giovanensemble e le coreografie di Rita Colosi.

Regìa e scenografie di Enrico Castiglione, e gli splendidi costumi a cura di Sonia Cammarata.

© Riproduzione Riservata

Commenti