Lieve sisma in Sicilia tra le Province di Messina ed Enna; nella Pianura Padana tra Mantova e Rovigo

le indicazioni del sismografo

Due scosse di terremoto si sono registrate nelle prime ore di questa mattina in Sicilia, nelle province di Messina ed Enna, e due nella notte tra le province di Mantova e Rovigo. Non sono sono stati segnalati danni a persone o cose.

Secondo i rilievi dell’Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia, sulla costa siciliana settentrionale il sisma, registrato alle 6.03, e’ stato di magnitudo 3.2, mentre nella provincia di Enna, nella zona dei monti Nebrodi, e’ stato registrato alle 5.31 con magnitudo 2.7.

Due le scosse nella Pianura Padana:  la prima, di magnitudo 3, alle 3.13 e la seconda pochi minuti dopo, alle 3.23, di magnitudo 2.1, rispettivamente tra Mantova e Rovigo.

I comuni più prossimi agli epicentri dei due sismi sono stati quelli mantovani di Borgofranco sul Po, Carbonara di Po, Felonica e Sermide, e quelli rodigini di Bergantino, Calto, Castelmassa, Castelnovo Bariano e Ceneselli. Al momento, non ci sono segnalazioni di danni a persone o cose.

La situazione viene costantemente monitorata dall’Ingv, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

© Riproduzione Riservata

Commenti