Una donna denuncia la scomparsa a Taormina del figlio e di un amico: i Carabinieri rintracciano i ragazzini  

i due minori in caserma

Nella giornata di giovedì scorso i Carabinieri della Stazione di Taormina hanno rintracciato due minori di nazionalità francese che si erano persi nel centro abitato.

Alle ricerche ha preso parte Jean Gammino, appartenente al Corpo della Gendarmeria Francese, in servizio presso la Stazione Carabinieri di Taormina nell’ambito di una cooperazione internazionale delle forze di polizia italo – francese.

In particolare, nella mattinata di giovedì, una donna di nazionalità francese, residente a Marsiglia (Francia) ed attualmente soggiornante in Taormina per motivi turistici, denunciava ai Carabinieri di Taormina di aver smarrito nel Corso Umberto di quel centro il figlio ed un amico di questo, entrambi di anni dieci, che in quel momento si trovavano con lei.

Immediatamente sono state  avviate le ricerche dei due ragazzi da parte di pattuglie appiedate dei Carabinieri della Stazione di Taormina, che nell’occasione venivano coadiuvati dal gendarme francese che attualmente svolge servizio presso quel Comando dell’ Arma.

Le ricerche effettuate nel centro cittadino dai Carabinieri hanno portato al rintraccio dei due minori,  che riconoscendo la divisa del gendarme francese hanno immediatamente richiamato l’attenzione dello stesso e dei Carabinieri.

I minori, visibilmente spaventati e provati, venivano accompagnati presso gli Uffici della Compagnia Carabinieri di Taormina dove sono stati affidati ai familiari.

© Riproduzione Riservata

Commenti