L’attore: “un onore  interpretare ancora questo ruolo”. Nel titolo “L’occhio del falco” con dedica a Falcone

Raoul Bova

C’è grande attesa per la fiction più importante della prossima stagione televisiva, “Ultimo 4 -L’occhio del falco” ed è l’attore protagonista, Raoul Bova a confermare l’emozione e l’orgoglio di questo ennesimo capitolo della serie: “Ultimo è un personaggio che amo molto, e a distanza di dieci anni tornare a farlo è un onore”.

E’ visibilmente emozionato mentre ci parla di questo progetto, che non è una fiction come tante altre. Per lui, che i panni di Ultimo li ha già vestiti, è un onore tornare a raccontare questo Carabiniere leggendario, che ha vissuto sempre in linea, pagando un prezzo altissimo per la sua fame di legalità.

Prodotta da Pietro Valsecchi per Taodue, per la regia di Michele Soavi con la colonna sonora del Maestro Ennio Morricone, questa miniserie in tre puntate, come dice Raoul Bova nell’intervista “Trae molto spunto dalla realtà, sono stati presi pezzi di vita che lui ha vissuto in questi ultimi dieci anni, compreso il processo, compreso il trasferimento al Noe…”

“Si chiamerà Ultimo – L’occhio del falco, perché sarà molto presente un falco, che rappresenta la libertà, la forza, la caccia. Ma il falco è anche il nome dell’uomo che più stima Ultimo, che è Giovanni Falcone”, conclude Raoul Bova

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=J7kk27Fp3po[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti