Maggioranza sempre più divisa, il sindaco annuncia una presa di posizione: “parlerò al momento opportuno” 

Mauro-Passalacqua

“Al momento non posso dire cosa ho intenzione di fare ma certamente voglio sottolineare che ho un quadro chiaro della situazione”. Così si è espresso da Roma nella serata di lunedì Mauro Passalacqua.

Il sindaco si trova nella capitale per impegni istituzionali e, al rientro a Taormina, dovrà affrontare uno scenario certamente difficile, cioè quello in cui si trova la maggioranza di governo, divisa e lacerata da contrasti in atto tra i gruppi della coalizione.

Come ormai è noto, giovedì scorso, votando una modifica di statuto su Asm, cinque consiglieri di maggioranza si sono posti in aperto contrasto con la linea politica del sindaco e con essi quindi anche alcuni assessori hanno “sconfessato” gli indirizzi che aveva dato a riguardo Passalacqua, il quale è contro la liquidazione di Asm e voleva un rinvio del dibattito al primo ottobre.

“Al mio rientro da Roma affronterò la situazione e cercherò di fare chiarezza, una volta per tutte. Qualcosa farò e in questi giorni, per forza di cose, ho riflettuto. Dal Consiglio è arrivato un segnale di cui prendo atto. C’è evidentemente la volontà di alcuni di agire in maniera trasversale insieme all’opposizione e qualcuno mostra anche una certa apatia. Senza alcun dubbio c’è da dare una registrata e sono pronto a farlo”.  Il primo cittadino per adesso fa “pretattica” , limitandosi ad affermare: “si stanno dicendo tante cose in queste cose e ognuno sta dicendo la sua non solo sull’Asm ma sui possibili scenari in generale. Vedremo, in definitiva,  chi avrà davvero ragione”.

In definitiva cosa farà Passalacqua?

© Riproduzione Riservata

Commenti