Paura nella capitale per una scossa in serata. L’epicentro nella zona dei monti Sabatini, 35 km a nord-ovest

scossa di terremoto a Roma

Una lieve scossa di terremoto di magnitudo provvisorio 3,6 e’ stata avvertita a Roma verso le ore 20:15. L’epicentro è stato localizzato nei monti Sabatini, a 35 km a nord-ovest di Roma.

Lo ha riferito l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Al momento non si registrano danni a cose e persone ma la scossa improvvisa ha destato particolare apprensione nella popolazione. Numerose le persone che temendo ulteriori scosse sono scese in strada.

L’epicentro del sisma è stato avvertito sui Monti Sabatini, tra i Comuni di Castelnuovo di Porto, Magliano Sabino e Morlupo.

La scossa è stata avvertita, comunque, in maniera più intensa nelle zone di Roma nord e al Centro.

La notizia è stata subito confermata dal tam-tam partito pochi istanti dopo l’evento su internet ed ovviamente in primis su Facebook. Sul web molti utenti hanno scritto sulla propria bacheca di aver percepito la scossa di terremoto, anche in zone limitrofe alla Capitale.

© Riproduzione Riservata

Commenti