Lettera del consigliere: “non avrà difficoltà a chiarire la sua posizione e provare la sua totale innocenza”

Cateno De Luca e Jonathan Sferra

Dal consigliere comunale Jonathan Sferra, esponente a Taormina e socio fondatore di “Sicilia Vera”, riceviamo e pubblichiamo una nota riguardante la vicenda giudiziaria che nelle scorse ore ha portato all’arresto dell’on. Cateno De Luca.  

“Abbiamo appreso della stampa la notizia che è stato notificato all’on. De Luca l’ordinanza di custodia cautelare con ipotesi di reato di tentata concussione e falso in atto pubblico, ma sono sicuro che riuscirà a dimostrare la sua estraneità ai fatti”.

“Cateno De Luca ha sempre agito nella massima trasparenza e nell’interesse dei cittadini e dei loro bisogni. Sono certo che non avrà difficoltà a chiarire la sua posizione e dimostrare la sua totale estraneità rispetto alle ipotesi di reato a lui attribuite”.

“Rinnoviamo – sottolinea Sferra – incondizionata fiducia nella magistratura certi che essa, come in ogni analoga circostanza, perseguirà solo l’accertamento della verità chiarendo tutta la vicenda. Auguriamo a De Luca di poter chiudere al più presto e positivamente la sua vicenda  processuale, certo che emergeranno i fatti che dimostreranno la sua condotta di esponente politico ed istituzionale sempre cristallina, orientata al rispetto delle regole ed al servizio esclusivo della comunità”.

© Riproduzione Riservata

Commenti