Violentò la cameriera di un albergo, i Carabinieri lo hanno arrestato: dovrà scontare 4 anni di reclusione  

stupro a Taormina

I Carabinieri di Taormina hanno arrestato nelle scorse ore un 51enne del luogo in esecuzione di un provvedimento di custodia per il reato di violenza sessuale. Nel pomeriggio di ieri, i militari dell’Arma hanno dato esecuzione al provvedimento disposta dall’Autorità Giudiziaria di Messina, in riferimento ad un fatto avvenuto nel 1999. A finire in manette, G.A., 51 anni, che è stato raggiunto dai Carabinieri presso il suo domicilio.

Secondo quanto riportato nel provvedimento di custodia, l’uomo dovrà scontare una pena di quattro anni e otto mesi di reclusione per violenza sessuale.

Il reato era stato commesso dal 51enne nel marzo del 1999. L’uomo, all’epoca, abusò di una cameriera in un noto albergo di Taormina. Vittima dello stupro una donna originaria della zona di Siracusa.

Nella circostanza, nel tentativo di consumare il gesto, G.A. dovette per altro fare i conti con i jeans particolarmente attillati indossati quel giorno dalla donna, che in qualche modo complicarono l’azione finalizzata all’atto sessuale.

Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato adesso associato alla Casa Circondariale di Messina Gazzi.

© Riproduzione Riservata

Commenti