A Pontida saranno queste le richieste di Bossi: Lavoro a Milano, Economia, Semplificazione e Riforme a Monza

Umberto Bossi

“Come mai non c’è il ministero del Lavoro a Milano? La Lombardia è dove si lavora di più e domani, da Pontida, chiederemo altri tre ministeri a Monza. Vi dico anche i nomi: Calderoli, Bossi e Tremonti a Monza”. Lo ha ribadito il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, intervenendo alla presentazione della scuola superiore di magistratura a Bergamo.

“Calderoli ha detto una cosa giusta: bisogna portare via la testa”. E, ha aggiunto, “sono più sicuro se vado a farmi giudicare da un magistrato che parla il mio dialetto”. “A Bergamo parte la Scuola di magistratura che è la scuola della Lombardia – ha dichiarato il Senatur – fortunatamente, c’è stato Alfano che ci ha sostenuto e ha permesso la realizzazione della nascita della scuola”.

Il leader della Lega ha poi risposto così ai cronisti che gli hanno chiesto se lo spostamento dei Ministeri avrebbe sancito la pace con Berlusconi: “No, non è pace. Perché oltre bisogna portare fuori da Roma un po’ di Ministeri, bisogna fare provvedimenti su fisco e economia”. E alla domanda insistente se “il governo va avanti?”, il Senatur ha glissato: “Domanda cattiva…”.

“Alcuni ministeri devono rimanere a Roma, come la Giustizia ma non vedo perché l’Economia non possa avere sede a Milano o lo Sviluppo Economico a Torino, o l’Agricoltura a Mantova”. Lo ha detto il ministro Roberto Calderoli rispondendo ai cronisti che gli hanno chiesto un commento sulle reazioni del Pdl alla raccolta di firme per la “territorializzazione dei ministeri”. “Voglio vedere come faranno a imperdilo”, ha aggiunto.

© Riproduzione Riservata

Commenti