La 21enne Tania Bambaci di Barcellona Pozzo di Gotto rappresenterà l’Italia in finale il 6 novembre, a Londra

Tania Bambaci

Anni 21, mora, siciliana, alta 1,83: Tania Bambaci, 21 anni di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) è la nuova Miss Mondo Italia 2011. Succede alla bresciana Giada Pezzaioli e rappresenterà la nazione alla finale internazionale di Miss World, in programma il prossimo 6 novembre 2011, a Londra, in Inghilterra.

Tania è stata incoronata ieri sera al termine della kermesse evento di Gallipoli, alla quale hanno partecipato le 52 finaliste di Miss Mondo, dal presidente della giura di qualità Massimo Maffei (direttore del settimanale Star), dalla presidentessa della giuria tecnica Patrizia Frangella (giornalista ed autrice Tv), da Gianni De Benedittis per futuroRemoto gioielli partner dell’evento e designer della corona ispirata al 150esimo anniversario dell’unità, e dal Patron del concorso, Antonio Marzano.

Elenoire Casalegno, Mingo e Mauro Pulpito, hanno condotto uno spettacolo di gran successo, svoltosi nell’incantevole cornice dell’area portuale di Gallipoli “Bleu Salento”, di fronte all’affascinante Jonio. Gremita in ogni ordine di posti la platea e le poltrone riservate ad autorità e vip; oltre 5mila gli spettatori e tanti i personaggi importanti del mondo dello spettacolo della tv, del giornalismo e delle Istituzioni.

Capelli castani, occhi scuri, la miss è una studentessa modello che frequenta l’Università di Lingue e Letterature straniere presso la facoltà di Pisa. Oltre alle doti fisiche da top model, Tania parla correttamente l’inglese e lo spagnolo. Nel tempo libero, adora cucinare per gli amici e la famiglia.

Tania studia canto, svolge regolarmente attività fisica e grazie ai preziosi consigli del suo personal trainer si tiene in perfetta forma e conduce una vita sana. La sua scrittrice preferita è Oriana Fallaci, (l’ultimo libro che ha letto è “lettera ad un bambino mai nato”). È tifosissima del Milan ed adora Fabrizio Moro e Lucio Battisti.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=JqEuiUAYxJc[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti