Il canale televisivo di Mentana e Lerner potrebbe presto essere acquistato da un importante gruppo

Enrico Mentana

Continuano i rumors su un possibile accordo tra TI Media e il gruppo editoriale L’Espresso. Telecom Italia, principale azionista di TI Media potrebbe, infatti, valutare l’opportunità di vendere il canale televisivo La7 o una quota del 20% della stessa TI Media. Questa seconda opzione permetterebbe a Telecom, secondo gli analisti di Mediobanca, di non consolidare più il bilancio di TI Media, in quanto la quota in mano al gruppo delle tlc guidato da Bernabé controllerebbe una quota inferiore al 50%.

“Così come abbiamo già fatto notare il mese scorso, quando abbiamo alzato a neutral il giudizio su TI Media, La7 sta facendo molto bene in termini di audience e questo impatta positivamente sulla raccolta pubblicitaria (i ricavi di La7 sono cresciuti su base annua del 22% nel primo trimestre 2011)”. In un report odierno gli esperti hanno confermato la raccomandazione neutral su TI Media, con target price a 0,23 euro, dopo le indiscrezioni sulla possibile cessione, ipotesi che è stata comunque smentita da Telecom.

“Non è la prima volta, spiegano gli esperti, che si sentono queste voci e questo potrebbe avere un impatto sulla performance del titolo”. Ai prezzi attuali il mercato offre un upside molto interessante e per L’espresso il possibile acquisto del pacchetto azionario del 20% avrebbe “molto senso da un punto di vista strategico”.

D’altra parte, “probabilmente” in questo scenario un accordo con News Corp, “potrebbe essere difficilmente finalizzato”.

© Riproduzione Riservata

Commenti