“Fumata bianca” al termine dell’incontro tra i dirigenti di Udinese e Napoli: lo svizzero alla corte di Mazzarri Gokhan Inler è praticamente un nuovo giocatore del Napoli. E’ terminato l’incontro tra i dirigenti partenopei e l’Udinese e il  vertice ha sancito il passaggio del centrocampista svizzero in azzurro. E’ stato finalmente trovato un accordo tra le società dopo mesi di estenuante “tira e molla” sul costo del cartellino. L’accordo per il trasferimento del volante elvetico al Napoli sarebbe stato, per l’esattezza, trovato sulla base di 12 milioni più il cartellino di German Denis, che passa a titolo definitivo ai friulani, dove ha già militato nella stagione appena trascorsa.

Ora però il Napoli dovrà trovare soltanto l’intesa definitiva con i procuratori di Inler per l’ingaggio. I contratti della società sono un po’ particolari, vista la questione relativa ai diritti d’immagine, ma una soluzione si troverà. Inler vuole il Napoli e il Napoli vuole Inler: il matrimonio era da tempo nell’aria e adesso è arrivato il momento di celebrare le tanto attese “nozze calcistiche”. Aurelio De Laurentiis e Gino Pozzo si erano ripromessi di chiudere l’affare a fine campionato, ad obiettivi acquisiti: entrambe le formazioni si sono qualificate alla prossima edizione della Champions League, e dopo la festa hanno messo nero su bianco per Inler.

A questo punto Inler sarà il perno del nuovo centrocampo azzurro, dove ci sarà ancora Yebda e dove invece andranno via Pazienza (che va alla Juve), Blasi e forse anche Gargano. Accanto allo svizzero arriverà un altro centrale di qualità. Si parla di Montolivo ma sono diverse le piste che sta seguendo Riccardo Bigon.

© Riproduzione Riservata

Commenti