Si conclude un anno di attività a sostegno dei bambini al “San Vincenzo”. Bilancio positivo per l’iniziativa “Asofa” Il progetto “Il ruolo della Clown terapia nel  trattamento del dolore e dell’ansia del bambino nel periodo perioperatorio all’ospedale di  Taormina” volge al termine.  A fine mese, infatti, si concluderà l’anno di attività previsto.  E’ tempo quindi di tracciare un bilancio di questi 365 giorni mirati a regalare sorrisi e benessere ai piccoli ricoverati e alle loro famiglie. Grazie alla passione e all’impegno dei volontari e alla collaborazione del  personale medico, quest’esperienza è  servita a far superare ai bambini un momento traumatico  quale l’ingresso in un ambiente freddo, lontano dai genitori e dalla serenità quotidiana. Le attività ludiche e di animazione, i laboratori creativi, i travestimenti buffi degli  operatori, i palloncini, la musica: tutto ha contribuito a dare una ventata di colore e di allegria nei tre reparti destinatari del progetto (Anestesia e Rianimazione neonatale pediatrica, Cardiologia, Pediatria).

Proprio per lasciare un ricordo visibile di quanto svolto, l’”Asofa”, ente capofila ed attuatore del progetto, ha fatto realizzare un opuscolo il quale, attraverso una carrellata di immagini che racconta più di tante parole, ripercorre i principali momenti dell’attività. Insieme all’opuscolo, anche un dvd rievocherà i momenti principali dell’attività progettuale. E’ un modo per ringraziare tutti coloro che hanno reso speciale questo progetto e per chiudere un capitolo a cui, si spera, ne seguiranno altri altrettanto belli e ricchi in termini di arricchimento morale.

© Riproduzione Riservata

Commenti