Il “Principe” resta rossonero. Galliani sta definendo l’accordo col Genoa per il riscatto del centrocampista Kevin Prince Boateng rimane al Milan. Il giocatore sul quale sembrava ci fosse addirittura un clamoroso inserimento dell’Inter, disputerà anche la prossima stagione con la maglia rossonera. Milan e Genoa stanno lavorando al riscatto del forte centrocampista, le cui prestazioni verranno acquisite in via definitiva dal club di via Turati.

“Con Preziosi ci siamo sentiti ieri, scherzavamo e mi diceva che il prezzo di Boateng sale per le sue doti di ballerino. Troveremo un accordo. Abbiamo sette o otto giocatori su cui discutere, ci vorrà tanto tempo. Il trequartista nostro è comunque Boateng, sarà lui il titolare. Volete anche sapere se ci sarà il regalo e chi sarà? Il presidente Berlusconi sono 25 anni che fa regali, consentendo al Milan di rimanere a questi livelli e ripianando le perdite anno per anno. Raiola dice di essere già al lavoro per il nostro colpo di mercato? A me non ha detto niente…”.

Anche Enrico Preziosi fa il punto della situazione sul futuro di Boateng. Il presidente del Genoa ha dichiarato: “Al 50% non ci saranno problemi e Boateng sarà riscattato dal Milan. Galliani mi ha detto che pagherà un extra perchè Boateng balla bene. E’ come il vino, più tempo passa, più migliora e più costa. Boateng vale la metà del suo valore di oggi, senza pensare all’altra metà, che la scorsa estate è stata pagata poco, e non solo con denaro fresco ma con giocatori”.

“Con Galliani – aggiunge Preziosi – abbiamo già un accordo fatto, che si riferisce anche ad altri giocatori come Amelia, Beretta, Strasser, Oduamadi e Zigoni. Se il Milan rispetterà questo accordo, non ci saranno problemi”.

© Riproduzione Riservata

Commenti