Al “San Paolo” finisce 1-1 tra Napoli e Inter: segna Eto’o e pareggia Zuniga. Partenopei sicuri del terzo posto Il Napoli pareggia 1-1 con l’Inter e stacca il biglietto per la qualificazione diretta alla Champions League. Festa per i 60 mila del “San Paolo”, dove i partenopei tornano nell’Europa che conta dopo 21 anni, in un campionato a lungo conteso al Milan.   Primo tempo combattuto e vivace al San Paolo, con Inter e Napoli che giocano una gara vera. Tante le occasioni da gol da entrambe le parti con i nerazzurri che vanno in vantaggio per primi grazie all’ennesima rete di Eto’o in stagione. Dopo un lungo assedio, e qualche brivido, il Napoli però trova il pari nel finale con un’azione rocambolesca di Zuniga. Nella ripresa la gara praticamente non si gioca, con il San Paolo che aspetta il triplice fischio per esplodere di gioia.

Nella girandola dei cambi va segnalato il ritorno in campo di Samuel nell’Inter dopo il lungo infortunio. Niente comunque cambia l’inerzia di una gara che termina con un pari che sta bene ad entrambe le squadre. Gli ultimi minuti sono stati una lunga attesa per la grande festa del Napoli, che con questo pari conquista ufficialmente un posto nei gironi della prossima Champions, blindando il terzo posto.

© Riproduzione Riservata

Commenti