L’etologo, noto al pubblico per le sue battaglie in favore degli animali, è ricoverato in condizioni disperate Giorgio Celli, il noto etologo, scrittore ed anche autori di programmi tv, lotta in queste ore tra la vita e la morte. Celli si trova al momento ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Sant’Orsola di Bologna dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico per alcuni bypass. Il decorso post operatorio non procede bene e al momento Celli, 76 anni, non migliora, tenuto in vita soltanto dalle terapie e dai macchinari.

Personaggio poliedrico (professore universitario, ha anche recitato in alcuni film, ha vinto il “Premio Pirandello” come autore teatrale ed è stato parlamentare europeo per i Verdi dal 1999 al 2004), Celli è molto amato dal pubblico televisivo per la sua aria bonaria con la quale ha sempre spiegato il mondo degli animali in numerose trasmissioni, a partire dal “Maurizio Costanzo Show”, di cui è stato ospite assiduo nel corso degli anni. Da tempo le sue condizioni fisiche non erano buone e il fatto di essere in “dialisi”ha reso ancora più delicato l’intervento.

“Oggi le sue condizioni sono state definite stabili – ha precisato il figlio Davide – ma mi era stato detto che più dell’intervento sarebbe stato decisivo il decorso post-operatorio e oggi non mi ha riconosciuto, al contrario di ieri: non migliora. Sono le terapie che lo tengono in vita: è attaccato a tanti tubi. So che sono tutti bravissimi in ospedale e chiedo che facciano tutto il possibile per salvarlo”.

© Riproduzione Riservata

Commenti