Duro attacco del governatore: “il ministro si deve rassegnare, questa schifezza l’abbiamo archiviata” Raffaele Lombardo ha le idee chiarie sui termovalorizzatori: “Il ministro Stefania Prestigiacomo è troppo affezionata ai termovalorizzatori e non ci vuole proprio rinunciare. O termovalorizzatori o morte. Deve rassegnarsi. La grande schifezza dei quattro termovalorizzatori l’abbiamo archiviata irreversibilmente. E’ una storia che dobbiamo lasciarci alle spalle”. Il presidente della Regione stoppa insomma i piani del Ministro. “Nel nostro piano è previsto, tra le altre cose, più del 60% di raccolta differenziata. Perché a Treviso ci devono riuscire e noi no? Quando ci renderemo conto che è meglio per noi, per le condizioni igienico-ambientali e anche per il nostro portafoglio, i nostri cittadini faranno il loro dovere”.

“Il sistema era partito, ci sono tanti retroscena che non sta a me svelare, ma io credo che sia il caso di archiviare completamente la parentesi vergognosa dei termovalorizzatori. Sento e leggo che, ad esempio, a Napoli il problema non sarebbe di smaltimento ma di discariche chiuse dalla magistratura. Ma non c’è un termovalorizzatore ad Acerra? E allora perché ricorrere alla discariche? Forse perché dal punto di vista tecnologico il termovalorizzatore si guasta spesso?” “Noi abbiamo un piano completo e non ci si dica che perdiamo tempo perché la commissione si è riunita e, da mesi, sta dialogando insieme all’assessore Marino con la protezione civile nazionale per arrivare ad una soluzione concordata”. “Adesso si consenta ai siciliani e a questo governo di avere determinato una svolta e nessuno pensi di imporci di tornare indietro. Fin quando sarò commissario per l’emergenza rifiuti, oltre che presidente della Regione, non mi si parli assolutamente di termovalorizzatori”.

“Magari si organizza di tutto per mandarmi a casa in maniera tale che un minuto dopo vedremo costruire questi schifosissimi mostri. Ma fin quando sono qui, di termovalorizzatori non ne voglio sentire più parlare”.

© Riproduzione Riservata

Commenti