In manette due uomini di Biancavilla: attendevano i camion in sosta e furtivamente aspiravano il carburante La Polizia Stradale di Giardini Naxos ha posto fine ad una nuova attività criminale notturna: il furto di gasolio. Sono stati cosi tratti in arresto due uomini, entrambi di Biancavilla, per il reato di furto aggravato e continuato. Da qualche giorno, infatti, si erano intensificati, all’interno delle aree di sosta sull’arteria autostradale, i furti di gasolio in danno di autotrasportatori, soprattutto stranieri.

L’immediata attività investigativa posta in essere dal personale della Polizia Stradale, aveva permesso di individuare coloro che, durante le ore notturne, approfittando del periodo di sonno degli autotrasportatori in transito, si affiancavano con il loro autoarticolato ai veicoli in sosta aspirandogli, attraverso una speciale pompa, occultata all’interno della cabina di guida, il carburante presente nei serbatoi. I servizi prontamente predisposti hanno così permesso di rintracciare tale veicolo che, dopo essere stato pedinato lungo il tragitto autostradale alla ricerca della “preda”, intorno alle ore 2:00 di mercoledì notte, affiancava un autoarticolato polacco, fermo nella piazzola di sosta all’interno dell’area di servizio.

I due malviventi, dopo essere scesi a controllare che nessuno li disturbasse, prontamente forzavano il tappo del carburante e vi inserivano il tubo di gomma collegato alla pompa di aspirazione ed al serbatoio del loro mezzo. L’intervento della Polstrada ha stoppato l’attività dei ladri di gasolio, che sono stati associati presso la Casa Circondariale di Gazzi.

© Riproduzione Riservata

Commenti