Hugh Laurie potrebbe dire addio al Dr. House. Futuro da musicista per il dottore più cinico e amato della tv L’attore pensa di fare altro e non vuole chiudersi dentro “il mito” del Dr House. Intanto si è esibito con il suo gruppo per il Graham Norton Show, presso i London Studios, nella parte sud di Londra. La performance  di Hugh sarà trasmessa sulla BBC One venerdì sera. Laurie, uno dei più pagati del piccolo schermo negli Stati Uniti, guadagna 400.000 dollari a puntata, ha appena pubblicato il suo primo disco, Let Them Talk, e lo sta promuovendo in giro per il mondo. L’ottava stagione della serie (ogni puntata della quale costa ben 280 mila euro) potrebbe essere l’ultima e l’attore pensa di appendere il camice televisivo al chiodo. “Addio al Dr. House? Forse sì. L’ottava stagione potrebbe essere l’ultima. Fare un programma settimanala come questo per otto anni consecutivi – ha detto Laurie – è come arruolarsi in marina. Vorrei stare più vicino alla mia famiglia. Sinora sono costretto a stare dieci mesi l’anno fuori casa”.

Tutto è ancora possibile. Laurie non ha scelto se lasciare o continuare. Ma decisiva potrebbe rivelarsi la voglia di stare più vicino alla famiglia: alla moglie e ai tre figli che sono rimasti a vivere in Inghilterra.

© Riproduzione Riservata

Commenti