La giustizia non perdona Zlatan Ibrahimovic. Costa cara allo svedese l’espulsione rimediata contro la Fiorentina. L’attaccante del Milan, infatti, è stato squalificato per tre giornate dal giudice sportivo. Ibrahimovic è stato sanzionato con i tre turni di stop (una giornata più due) “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione); per avere inoltre, al 42° del secondo tempo, rivolto ad un Assistente un’espressione ingiuriosa”.

Il Milan presenterà ricorso davanti alla Corte di Giustizia Federale contro la squalifica a Zlatan Ibrahimovic. “A.C. Milan – si legge in un comunicato – comunica che verrà presentato ricorso avverso il provvedimento disciplinare inflitto dal Giudice Sportivo al proprio tesserato Zlatan Ibrahimovic”.

© Riproduzione Riservata

Commenti