Il grande ritorno di Laura Pausini ora è realtà. Da tempo si attendeva questo momento. Con oltre 40 mila biglietti venduti in poco più di un mese per le date italiane di Milano e Roma, adesso è arrivato per la Pausini il giorno dell’ufficializzazione del tour europeo nel 2012. Il “Laura Pausini – European Tour 2012” prodotto ed organizzato da FEP Group e Gente Music inizierà da Zurigo il 10 aprile del prossimo anno, la tournée si svilupperà in 21 date che toccheranno le principali nazioni del vecchio continente, le grandi capitali da Parigi a Londra.

Molti ritorni come quello di Amsterdam da cui Laura mancava da 7 anni, fino alla Spagna con due date a Barcellona e a Madrid dove per l’artista si aprono le porte del Palacio Deportes, luogo simbolo della musica nella capitale spagnola. Ma anche debutti: come in Austria, a Vienna dove Laura non si è mai esibita.

E ancora Parigi, da anni tappa imprescindibile in ogni suo tour mondiale che nel 2005 registrò due memorabili sold out allo Zenith che divennero poi un dvd, colonna sonora del “Resta in ascolto tour”.

La capitale francese quest’anno ospiterà l’artista italiana a Bercy, venue che apre le porte solo ai grandi della musica internazionale. E infine Londra che chiuderà il lungo viaggio live con una tappa in quello che e’ considerato uno dei più grandi templi della musica live al mondo: la Royal Albert Hall.

Un tour importante per Laura Pausini, che si prepara a festeggiare l’uscita mondiale del nuovo album prevista per il prossimo 11.11.2011: oltre 20 date in Europa che si vanno ad aggiungere agli 11 concerti evento previsti a Milano (il 22- 23-25-26-28 e 29 dicembre) e Roma (31 dicembre e l’1- 3 – 4 e 6 gennaio 2012).

© Riproduzione Riservata

Commenti