Terza vittoria di fila della Juventus e adesso la Champions League è a soli sei punti. La squadra bianconera soffre ma alla fine riesce ad avere la meglio con il Genoa. La Juve vince 3-2 in rimonta con un autogol di Rossi e con le reti del “solito” Matri e l’ex della gara, Luca Toni. Un’autorete di Bonucci e uno splendido destro di Floro Flores avevano in precedenza illuso il “grifone”.

Ma la grinta e il carattere dell’undici di Del Neri, che ha affrontato la ripresa con una grande voglia di vincere, hanno reso possibile la conquista nel finale di tre punti quanto mai preziosi per provare a dare un senso al campionato della Juve.

© Riproduzione Riservata

Commenti