Alessia e Livia Schepp con tutta probabilità sono state uccise dal padre e adesso  a Confignon, nelle campagne intorno a Ginevra sono in corso le ricerche delle due gemelline. Eì lì che una testimone ha detto di averle avvistate in compagnia di Matthias Schepp, lo scorso 30 gennaio. A cercarle ora sono dei cani specializzati nel ritrovamento di corpi senza vita. Il telefonino di Schepp aveva infatti agganciato la cellula vicina alla dogana mentre lasciava la Svizzera. Considerando il tragitto da Confignon alla frontiera, Schepp ha avuto quindi poco più di un’ora per recarsi nel luogo dove potrebbe aver lasciato le figlie e ritornare alla sua auto.

La fitta vegetazione della zona non agevola però le ricerche.Il bosco nei mesi invernali è praticamente deserto e in quelli estivi visitato per lo più dagli escursionisti. La zona precisamente si trova lungo l’autostrada sul confine tra Svizzera e Francia.

A confermare la testimonianza, i cani molecolari che avrebbero individuato tracce di Matthias ma non delle due bambine.

Ricostruiamo insieme le prime ore della loro scomparsa: Schepp, la domenica del 30 gennaio preleva Alessia e Livia da casa del vicino, intorno alle 13:30, dopo averle lì lasciate per qualche ora. Alle 15:50 il suo telefonino è agganciato alle celle nei pressi di Morges, mentre alle 18:04 è a Ginevra, che dista quasi 60 chilometri da Saint Sulpice. La testimonianza, dunque, si collocherebbe tra le 15:50 e le 18:04: è in questo lasso di tempo che ora si crede va cercato il mistero delle gemelline scomparse.

Sono ormai settimane che le ricerche di Alessia e Livia Schepp si concentrano nei luoghi dei ricordi, si intende rivisitare il passato di Matthias per trovare un senso alla sua morte e per cercare di comprendere a quale destino abbia costretto le sue stesse figlie.

La suggestione ha condotto a Cergnaule, nome molto simile a Cerignola, un luogo visitato da Matthias insieme ad Irina e alle bambine durante i tempi felici. Perché si cerca disperatamente di raccogliere le tessere di questo puzzle, disseminate in luoghi misteriosi, impressi chissà per quale motivo nella mente di Matthias.
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Cki_-V_Vq4Q[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti