Il Lecce smentisce i pronostici e chiude la lunga imbattibilità dell’Udinese che durava ormai dal 2 febbraio, ovvero 703 minuti. Ma soprattutto i salentini superano in un colpo solo Brescia e Cesena, portandosi al quart’ultimo posto in graduatoria, a un punto da Parma e Sampdoria. Il 2-0 sull’Udinese, reduce da 5 vittorie esterne consecutive e imbattuta dallo scorso 19 dicembre, vale davvero più dei canonici tre punti. Eroe della giornata è Bertolacci, 20 anni, che realizza una doppietta (sinistro-destro) grazie agli assist di un ritrovato Di Michele (ottimo il suo rientro) e Jeda, che si vede anche respingere sulla linea un gol fatto.

Non basta l’esterno del palo colpito da Abdì (il sostituto dello squalificato Pinzi) a salvare l’Udinese, arrivata al Via del Mare con grandi numeri e credenziali, da un giudizio complessivamente negativo, anche se la squadra di Guidolin resta quarta e con un vantaggio di 2 punti sulla quinta.

Per l’Udinese finisce il sogno scudetto, col Milan a -9 e il Napoli a -6. I friulani restano al quarto posto, e comunque non perdono terreno sulla Lazio sconfitta al “San Paolo”.

© Riproduzione Riservata

Commenti