Il giallo della scomparsa di Maurizio Russo potrebbe essere affrontato già nelle prossime ore da “Chi l’ha Visto”. La famiglia ha manifestato l’intenzione di rivolgersi al programma di Raitre per portare all’attenzione di tutta Italia un caso che già dal recente fine settimana è di fatto divenuto di dominio nazionale.  “Non ho un’idea precisa di cosa sia accaduto. Maurizio è arrivato alle 13.30 a casa, abbiamo pranzato insieme. Alle 14.30 è uscito, mi ha detto che aveva un appuntamento di lavoro e ci saremmo visti la sera”.

Così Loredana Sturiale ribadisce in una breve intervista alla Rai la sua preoccupazione sul destino del marito Maurizio Russo, e soprattutto evidenzia la difficoltà, non soltanto sua ma di tutta la comunità di Taormina, nel comprendere com’è possibile che il 41 enne imprenditore edile sia scomparso nel nulla.

“Aveva delle preoccupazioni di lavoro ma nient’altro”, aggiunge la moglie.

Sono ore probabilmente cruciali per comprendere in quale direzione andranno le indagini. C’è stretto riserbo tra gli inquirenti.

I Carabinieri di Taormina, sovrintesi dal capitano Gianpaolo Greco, sono a lavoro per tentare di fare chiarezza sui fatti accaduti il pomeriggio di giovedì 24 marzo.

© Riproduzione Riservata

Commenti