La Juve vuole Dzsudzsák. In molti si chiederanno subito chi sia questo calciatore alquanto sconosciuto. Balázs Dzsudzsák, 24 anni, ungherese, è un giocatore, di proprietà del Psv. Si tratta di un esterno sinistro di centocampo con facilità di corsa e piedi davvero nientemale. I bianconeri lo avevano già tentato a gennaio, ma il club olandese preferì tenereselo stretto. Giugno però potrebbe portare aria nuova in Corso Galileo Ferraris e, a seconda del nuovo allenatore, la controparte di Krasic potrebbe trovare un nuovo interprete sulla fascia sinistra. Il prezzo è alto: 12 milioni di euro, stessi soldi spesi per Martinez, che sicuramente in stagione non ha dimostrato di valere l’esborso economico compiuto. Se la sentirà la Juve di scommettere cosi tanti soldi su un altro giocatore che potrebbe rivalarsi una sorpresa come pure un fallimento?

Il procuratore del giocatore, Fulop, ha così parlato di Dzsudzsak:  “Balazs diventerà un grande. Ha caratteristiche tec­niche e tattiche che lo possono far inse­rire al meglio in qualsiasi torneo eu­ropeo”.

© Riproduzione Riservata

Commenti