Zlatan Ibrahimovic sembra aver perso completamente la testa. Prima la squalifica con il Milan per la manata contro un difensore del Bari, e adesso prende a calci senza alcun motivo un compagno di Nazionale nel ritiro della Svezia. Durante l’allenamento con i compagni l’attaccante del Milan discute con Christian Wilhelmsson, ex centrocampista della Roma. L’ex Barça decide allora di allontanarsi e di andarsi a sedere lontano da Wilhelmsson, che però lo segue cercando di chiarire il diverbio. Zlatan lo ignora ma a quel punto, viste le insistenze del centrocampista, si alza di scatto e con una mossa di taekwondo, di cui lo svedese è profondo conoscitore, lo colpisce all’altezza della schiena.

Sempre dalle immagini di Afotnbladet TV, uno dei più famosi network svedesi, si può notare come Wilhelmsson non sembra prendersela più di tanto e torna con fare scherzoso vicino ad ibra appoggiando il suo piede sul fondo schiena dell’attaccante del Milan che successivamente torna a sedersi in panchina. A quel punto l’ex Roma decide che non è il caso di proseguire e si allontana in maniera discreta.

© Riproduzione Riservata

Commenti